ticket icon

Comprare i biglietti adesso!

Quando vuole venire?

Fundación Cardamomo

A SOSTEGNO DELLA DIFFUSIONE DEL FLAMENCO

La Fondazione Cardamomo è stata creata per diffondere la conoscenza del flamenco tra ogni fascia e genere di pubblico. È uno spazio di incontro, di conoscenza e di esperienza in cui artisti celebri -e bambini che sognano di diventarlo in avvenire- possono dar prova delle loro qualità artistiche per cercare di motivare ulteriormente i bambini e indurli a proseguire gli studi artistici.
Nell’ambito di questa sua attività di stimolo degli interessi tra i più piccoli, nell’ottobre del 2013, la Fondazione ha avviato la prima edizione del progetto ‘El Flamenco también es cosa de niños’ (Il flamenco è anche per i bambini), volto principalmente ad avvicinare questo ‘Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità’ dell’UNESCO alle scuole.

Avviciniamo il flamenco a ogni fascia di pubblico

In tutti e quattro gli spettacoli del programma ‘El Flamenco también es cosa de niños’, viene promossa la convivenza di questo genere musicale fra giovani artisti da 2 a 16 anni di età, accompagnati da adulti.
Per agevolare questa esperienza formativa teorica e pratica e superare il “panico da palcoscenico” dei partecipanti, il programma si svolge in un’atmosfera improntata al divertimento e al gioco. La parola d’ordine è condivisione e apprendimento per tutti i partecipanti, artisti e profani, giovani e meno giovani, da 2 a 90 anni di età.
Questa apertura consente di raggiungere anche un altro obiettivo della Fondazione Cardamomo: dimostrare e far capire come il flamenco si trasmette da padre a figlio, come si perpetua e come evolve di generazione in generazione.

La prima edizione del progetto ‘El Flamenco también es cosa de niños’ ha visto in scena ben 3 generazioni di varie dinastie di flamenco. Vi hanno partecipato artisti di chiara fama internazionale come Raimundo Amador che ha colto l’occasione per presentare la nipote cantante di 8 anni; Tomatito si è esibito sul palcoscenico in compagnia del nipote ballerino di 8 anni; Miguel Rubio ha presentato il nipote Miguel de los Rubio, chitarrista, di 10 anni; Pepito Montoyita vi ha partecipato in compagnia della nipote La Montilla, ballerina e cantante di 2 anni; Agustín Carbonell ‘El Bola’ in compagnia di due suoi nipoti di 2 e 5 anni, entrambi percussionisti; Rafita de Madrid si è esibito con i figli di 5, 7 e 13 anni, i primi due cantanti e il figlio maggiore percussionista e Aurora Losada è intervenuta con la figlia Chenoa, cantante di 12 anni.

Inoltre, al progetto hanno aderito anche altri autorevoli artisti di flamenco tra cui Diego el Cigala, El Negri, Carlos Quirós, El Morito, El Monty, Antonio Ingueta, Isaac de los Reyes, Nino de los Reyes, Kelian Jiménez, Quilino Jiménez ed El Entri.

buy tickets
Comprare i biglietti adesso!
OPPORTUNITY

15% DISCOUNT for Dinners with 48h or more in advance.

BOOK NOW!